TeamSystem, tech company italiana leader nel mercato delle soluzioni digitali per la gestione del business di imprese e professionisti, e Consultinvest hanno siglato una partnership volta a supportare l’economia reale del nostro Paese.

L’accordo ha una doppia anima. Da una parte prevede l’acquisizione da parte di Consultinvest di una partecipazione di minoranza in TeamSystem Capital at Work SGR SpA, società di gestione del risparmio del Gruppo TeamSystem, specializzata in strategie alternative di investimento, attraverso fondi di credito a sostegno di PMI e microimprese italiane su piattaforme digitali. 

Dall’altra, invece, verranno effettuate nei prossimi 3 anni significative sottoscrizioni in FIA gestiti dalla SGR del Gruppo TeamSystem da parte di fondi in gestione al Gruppo Consultinvest.

I fondi gestiti dalla SGR di TeamSystem sono focalizzati sull’acquisto a titolo definitivo e a sconto di crediti commerciali non scaduti, anche verso le pubbliche amministrazioni e sull’erogazione di finanziamenti a medio-lungo termine assistiti dal Fondo di Garanzia per le PMI del MEF gestito da MCC.

Ad oggi, TeamSystem Capital at Work SGR SpA gestisce un FIA di credito istituito alla fine del 2020 e tre veicoli di cartolarizzazione di crediti commerciali non scaduti, ma prevede di ampliare il numero dei veicoli e di incrementare di conseguenza in maniera consistente Asset Under Management e Turnover.

“Questa partnership conferma la volontà del Gruppo TeamSystem di voler giocare un ruolo chiave al fianco del tessuto imprenditoriale del nostro Paese offrendo un vantaggio competitivo fondato sull’ottimizzazione della gestione della liquidità e del circolante grazie al digitale - conferma Riccardo Carradori, presidente di TeamSystem Capital at a Work SGR S.p.A - Questa operazione, inoltre, consentirà a Consultinvest di offrire ai propri investitori alternative di investimento agli strumenti finanziari tradizionali, che siano de-correlate rispetto all’andamento dei mercati finanziari e che possano, allo stesso tempo, supportare l’economia reale del nostro paese.”